Precipitato dal tetto, lutto a Latina ed Anzio per la morte del professore Ferdinando Mazza

Il tragico incidente nel primo pomeriggio di sabato 18 marzo a Borgo Bainsizza: l'uomo di 51 anni era salito sul tetto per riparare un antenna. Cordoglio anche ad Anzio dove era il dirigente scolastico di un un istituto

Ferdinando Mazza (fonte foto anzioquarto.gov.it)

E’ cordoglio nella provincia di Latina ed anche ad Anzio per la morte di Ferdinando Mazza, l’uomo di 51 anni che ieri ha perso la vita dopo essere caduto dal tetto della sua abitazione a Borgo Bainiszza. 

Mazza era molto conosciuto non solo nel capoluogo pontino, ma anche nella cittadina sul litorale romano dove la notizia della sua prematura scomparsa si è subito diffusa. Originario di Nettuno era stato professore per diversi anni, insegnando anche all’istituto Meucci di Aprilia, ed ora era il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Anzio IV “Giovanni Falcone”. 

LA TRAGEDIA - Il tragico incidente nel primo pomeriggio di ieri, sabato 18 marzo, in via della Speranza a Borgo Bainsizza. Ferdinando Mazza era salito sul tetto della sua abitazione, una villetta a schiera, probabilmente per aggiustare un’antenna del televisore. Secondo le prime ipotesi, l’uomo potrebbe aver perso l’equilibrio precipitando a terra, finendo nel giardino di casa. Scattato l’allarme sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, anche con un’eliambulanza, ma purtroppo per il 51enne non c’era più niente da fare. Gli accertamenti sono stati eseguiti dalla Polizia che ha raggiunto l’abitazione di via della Speranza anche con gli uomini della Scientifica che hanno eseguito i rilievi alla ricerca di elementi utili per ricostruire quanto accaduto. 

IL CORDOGLIO - In poco tempo la notizia si è diffusa non solo a Latina dove l’uomo era stimato e conosciuto, ma anche ad Anzio. Cordoglio è stato espresso dal Comune di Anzio e dall’Istituto Comprensivo di cui Mazza era preside. 

“La Città di Anzio si stringe al dolore della famiglia del dirigente scolastico dell'Istituto Anzio IV, Ferdinando Mazza, prematuramente scomparso questa mattina - si legge in una nota a firma del sindaco Luciano Bruschini, dell’assessore Laura Nolfi, degli assessori tutti, e del Consiglio Comunale -. Una persona perbene, di grande spessore umano e professionale, che con entusiasmo aveva iniziato la sua esperienza, ad Anzio, all'inizio dell'anno scolastico. Il giorno dei funerali tutti i plessi dell'Istituto Anzio IV saranno chiusi, in segno di lutto, per consentire agli alunni, agli studenti, ai docenti ed a tutto il personale scolastico di dare un ultimo saluto al preside Ferdinando Mazza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Profondamente addolorati per la prematura scomparsa del nostro Dirigente Scolastico, prof. Ferdinando Mazza, ci stringiamo intorno alla famiglia con immenso affetto in questo momento particolarmente doloroso. Il suo ricordo rimarrà sempre vivo nei nostri cuori” scrive in una nota dal titolo “Ciao Prof” l’Istituto Comprensivo Anzio IV “Giovanni Falcone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento