Tragedia a Sezze, operaio di Acqualatina muore folgorato da una scarica elettrica

E' accaduto in località Fonte La Penna in via Scopiccio; la vittima è un operaio di 50 anni di Aprilia, Massimo Massetti: era impegnato in alcuni lavori di ripristino della pompa dopo che nella notte l'impianto aveva subito un furto di rame

Tragedia nel pomeriggio di oggi, martedì 12 aprile, a Sezze dove un uomo è morto folgorato da una scarica elettrica

La vittima è un operaio di Acqualatina. Stando alle informazioni a disposizione, Massimo Massetti, 50enne di Aprilia, era impegnato in alcuni lavori di ripristino alla pompa dell'acqua dopo che nella notte precedente l’impianto di Fonte La Penna aveva subito un furto di rame.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, mentre Massimo Mossetti era a lavoro su un quadro elettrico, il suo collega si è allontanato qualche minuto per prendere un cacciavite e al suo ritorno il corpo dell'uomo era a terra. Il 50enne sarebbe stato colpito da una forte scarica elettrica; per lui non c’è stato nulla da fare, inutili si sono rivelati i soccorsi da parte dei sanitari del 118 intervenuti anche con un'eliambulanza.

Il tragico incidente, su cui indagano i carabinieri coordianti dalla Procura che ha disposto il sequestro dell'impianto, è avvenuto in località Fonte La Penna in via Scopiccio a Sezze. Sul posto anche il sindaco del comune lepino, Andrea Campoli. 

Massimo Massetti, che lascia tre figli, era molto conosciuto ad Aprilia per la sua professionalità ed esperienza come anche per la sua grande passione per le arti marziali.

IL CORDOGLIO DI ACQUALATINA - "È con dolore che Acqualatina si vede costretta ad annunciare la tragica scomparsa di un proprio dipendente, avvenuta oggi presso l’impianto di Fonte La Penna. Tutta la Società si unisce al dolore della famiglia" si legge in una nota pubblicata sul profilo facebook di Acqualatina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento