Tragedia in casa: 46enne muore folgorato dai fili dell'elettricità

E' successo nel pomeriggio di ieri a Spigno Saturnia. Per l'uomo non c'è stata scampo

E' rimasto folgorato dai fili della corrente ed è morto ieri pomeriggio nella sua abitazione di Spigno Saturnia. La vittima è un uomo di 46 anni di Spigno Saturnia, Domenico Simeone. La tragedia si è verificata in località Capodacqua, dove l'uomo viveva con la sua famiglia.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri da diverse ore in casa mancava la corrente, quando il 46enne, intorno alle 17, è uscito in strada per verificare cosa fosse successo. Qui, maneggiando i fili dell'energia, è stato colpito da una scarica elettrica che lo ha folgorato. I familiari hanno immediatamente lanciato l'allarme ma per l'uomo non c'era ormai più niente da fare. Il luogo della tragedia è stato quindi raggiunto dai carabinieri che hanno effettuando i primi accertamenti. Sul corpo della vittima sarà disposta l'autopsia nelle prossime ore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento