Olimpiadi di Rio, canottaggio: fuori dal podio Battisti-Fossi quarti nel doppio senior

Sogno sfumato per l'atleta di Priverno di bissare la medaglia olimpica conquistata a Londra 2012. Gli azzurri nella finale di oggi pomeriggio si sono piazzati quarti alle spalle di Croazia, Lituania e Norvegia

(fonte foto Federazione Italiana Canottaggio)

Sfuma il sogno per Romano Battisti di bissare a Rio 2016 la medaglia olimpica di quattro anni fa a Londra. 

L’atleta originario di Priverno e Francesco Fossi si sono piazzati al quarto posto nella finale del doppio senior maschile di canottaggio in programma oggi pomeriggio. 

L'oro è andato alla Croazia davanti alla Lituania; bronzo per la coppia della Norvegia. Un amaro quarto posto per l’equipaggio azzurro fuori dal podio per poco meno di quattro secondi ma che esce a testa alta da queste Olimpiadi. 

LA CLASSIFICA - 1. Croazia (Vakent, Sinkovic, Martin Sinkovic) 6.50.28, 2. Lituania (Mindaugas Griskonis, Saulius Ritter) 6.51.39, 3. Norvegia (Kjetil Borch, Olaf Tufte) 6.53.25, 4. Italia (Francesco Fossi, Romano Battisti) 6.57.10, 5. Gran Bretagna (Jonathan Walton, John Collins) 7.01.25, 6. Francia (Hugo Boucheron, Matthieu Androdias) 7.02.06

Nel 2012 Romano Battisti in coppia con l’altro pontino Alessio Sartori aveva conquistato la medaglia d’argento. 

FINALE PER MATTEO LODO - Intanto nel pomeriggio di oggi Matteo Lodo ha conquistato la finale nella specialità del Quattro senza in programma domani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento