Omicidio al Felix, due condanne e un'assoluzione: 21 anni all'autore del delitto

E' arrivata nel pomeriggio di oggi la sentenza della Corte d'Assise per il delitto di settembre 2016. Assolto Virginio Moro

Sono arrivate le condanne per l'omicidio di Marius Arinei, il rumeno di 35 anni accoltellato e ucciso a settembre del 2016 davanti alla discoteca Felix di Latina. La Corte d'Assise del tribunale ha condannato a 21 anni e sei mesi di reclusione Gheorghe Tirim, connazionale della vittima, residente a Sezze, accusato di essere l'autore materiale del delitto. Per lui il pubblico ministero Luigia Spinelli aveva chiesto la condanna a 17 anni, mentre la decisione dei giudici della Corte si è rivelata più pesante. 

A un anno e dieci mesi è stato condannato invece Sebastian Bozdog, accusato della rissa scatenata nel locale di via don Torello, per il quale era stata chiesta invece la condanna a due anni. Assolto Virginio Moro, titolare del Felix, che la Procura aveva chiesto di condannare a tre anni di reclusione. 

Il movente è stato un complimento di troppo, rivolto alla ragazza sbagliata mentre all’interno della discoteca era in corso l’elezione di Miss Romania. L’indagine lampo della squadra mobile di Latina aveva consentito, nel giro di poche ore, di stringere il cerchio e rintracciare i tre sospettati.“Marius Arinei fu picchiato e poi colpito a morte con una coltellata.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento