Operazione Arpalo, Fabrizio Colletti lascia il carcere

E' stata accolta la richiesta dei domiciliari avanzata dal legale della difesa del figlio di Paola Cavicchi

E' stato trasferito agli arresti domiciliari Fabrizio Colletti, arrestato nell'ambito dell'operazione Arpalo dello scorso aprile, insieme alla madre Paola Cavicchi e all'ex deputato pontino ed ex presidente del Latina Calcio Pasquale Maietta. Colletti nei giorni scorsi, come ha riportato l'edizione di Latina del Messaggero, ha lasciato il carcere dopo cinque mesi. E' la decisione del giudice che ha accolto l'istanza presentata dal legale della difesa, Leone Zeppieri.

Intanto, il giudice, accogliendo la richiesta di giudizio immediato dei pubblici ministeri Luigia Spinelli, Claudio De Lazzaro e Giuseppe Bontempol, ha fissato la prima udienza del processo per i 13 indagati il prossimo 6 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Estorsione a una donna, Costantino ‘Patatone’ Di Silvio condannato a due anni di carcere

Torna su
LatinaToday è in caricamento