Arpalo, inizia oggi il processo a Pasquale Maietta e altre dodici persone

L'ex presidente del Latina calcio accusato di associazione a delinquere, bancarotta e riciclaggio. Il ruolo dei due pentiti Pugliese e Agostino Riccardo

Si apre oggi, 6 novembre (inizio slittato dalle 13 alle 15) davanti al secondo collegio penale del Tribunale di Latina il processo Arpalo che vede sul banco degli imputati l’ex parlamentare di Fratelli d’Italia Pasquale Maietta e altre undici persone accusate a vario titolo di riciclaggio transnazionale, bancarotta fraudolenta, trasferimento fraudolento di valori, reati tributari e societari, corruzione, il tutto aggravato dal vincolo associativo. Si tratta dell’ex presidente del Latina calcio Paola Cavicchi, del figlio Fabrizio Colletti, e poi ancora di Fabio Allegretti, Giovanni Fanciulli, Pietro Palombi, Roberto Noce, Augusto Bizzini, Max Spiess, Pierluigi Sperduti, Paola Neroni e Ivano Allegretti considerati i protagonisti di una serie di operazioni - portate a termine con la regia di Maietta - utilizzando decine e decine di società fittizie in Svizzera e nel capoluogo pontino per far transitare consistenti capitali  utilizzati anche per il finanziamento occulto del Latina Calcio.

Così come richiesto dai sostituti procuratori Claudio De Lazzaro e Giuseppe Bontempo, titolari dell’inchiesta che ad aprile scorso ha portato in carcere 13 persone, il processo si svolge con il giudizio immediato e tra le parti offese si costituirà in giudizio anche la curatela fallimentare del Latina calcio. Un ruolo importante lo giocheranno anche i due pentiti eccellenti che da mesi stanno collaborando con gli investigatori svelando particolari e meccanismi del clan Di Silvio e molto altro: si tratta di Riccardo Pugliese, figlio di Costantino Di Silvio Cha Cha, e di Agostino Riccardo, ex componente del gruppo facente capo ad Armando Di Silvio, finito in carcere con moglie e figli nell’ambito dell’inchiesta Alba pontina. Entrambi i collaboratori sono stati inseriti nella lista testi dell’accusa e saranno quindi chiamati a raccontare tutto in udienza attraverso il sistema della videoconferenza trovandosi entrambi in località segrete.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Formia, pestaggio alla ex compagna in un ristorante: arrestato il nipote di Bardellino

  • Cronaca

    Tentato omicidio e rapimento della compagna, Porretta si difende: non volevo ucciderla

  • Cronaca

    Gaeta: “Tuo figlio ha avuto un incidente”, truffa un'anziana e svuota la cassaforte

  • Cronaca

    Incendio in un centro benessere a Desenzano: 5 arresti. L’operazione arriva a Latina

I più letti della settimana

  • Torna l’ora legale: lancette dell’orologio in avanti, ecco quando spostarle

  • Incidente sulla Pontina, dopo lo scontro auto si ribalta sulla careggiata

  • Latina, le telecamere di Striscia la Notizia tornano al pronto soccorso del Goretti

  • Daniele Nardi, Sezze si ferma per il lutto cittadino. Poi ricordo sulla Semprevisa

  • Devasta due bar, rapina una donna e picchia in strada la compagna: preso un 27enne

  • Terracina, incidente sull'Appia: scontro fra tre veicoli. Due persone ferite

Torna su
LatinaToday è in caricamento