Truffa e contraffazione, coinvolto un cantiere navale pontino

Operazione "House Boat" della Guardia Costiera di Anzio; interessate oltre alla provincia di Latina anche Roma, Salerno e Napoli. Eseguiti sequestri preventivi e perquisizioni domiciliari

Si chiama "House Boat" l’operazione messa a segno alle prime luci dell’alba dalla polizia giudiziaria del Nucleo Speciale Intervento (Nsi) del Comando Generale del corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera e della Guardia Costiera Anzio.

Diverse le città interessate, oltre alla provincia di Latina, anche Roma, Salerno e Napoli dove sono stati eseguiti sequestri preventivi e perquisizioni domiciliari.

I reati che vengono contestati sono quelli di truffa e di contraffazione delle omologazioni navali con compromissione della sicurezza della navigazione.

Stando alle prime indiscrezioni sarebbero coinvolti un noto cantiere navale di Latina oltre alcuni imprenditori e funzionari pubblici del Comune di Roma

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

Torna su
LatinaToday è in caricamento