Opere abusive, la Procura chiede conto delle demolizioni ai Comuni

Lettera da via Ezio a tutte le amministrazioni delle provincia per sapere quante sentenze siano state eseguite

Giro di vite sull’abusivismo edilizio in provincia di Latina. A richiamare le amministrazioni pontine è la Procura della Repubblica che ha inviato una lettera firmata dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano a tutti i Comuni chiedendo conto delle demolizioni delle opere abusive oggetto di sentenze definitive.  

Da via Ezio è partito dunque una sorta di censimento delle opere realizzate illegalmente e che dunque devono essere rase al suolo come da pronunciamento del magistrato e intende accertare come le amministrazioni comunali abbiano ottemperato ai loro obblighi.  L’iniziativa rientra nel potenziamento del gruppo di lavoro che a via Ezio si occupa proprio di abusivismo voluto dal procuratore aggiunto Carlo La Speranza. Per ora è stata avviata una ricognizione sull’intero territorio per accertare come le amministrazioni abbiano gestito le sentenze ormai definitive  e quanto invece resta ancora da fare, una specie di richiamo ad abbattere tutto ciò che è stato edificato illegalmente. Nei casi estremi può essere la stessa Procura, che dispone di un potere cosiddetto concorrente, a procedere con le demolizioni attivando una procedura ad hoc che prevede l’intervento del Genio Civile.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pestaggio in strada: vittima un 36enne di Latina. Caccia agli aggressori

  • Cronaca

    Trasporto pubblico, il Consiglio di Stato boccia definitivamente il ricorso di Schiaffini

  • Cronaca

    Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Cronaca

    Sabaudia, maltrattava moglie e figli: condannato a due anni e tre mesi

I più letti della settimana

  • Cisterna, insulti dai genitori. Il capitano 17enne interrompe la partita: “Fateci giocare in pace”

  • Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

  • Parco dei Monti Aurunci, straordinario avvistamento di un gatto selvatico

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Latina, sgominata la banda dei furti in villa: dieci arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento