Senzatetto, polemica del Partito comunista sui pannelli all'ex mercato coperto

Questa mattina la provocazione: indumenti e coperte sul "muro della solidarietà"

E' polemica sui pannelli installati dal Comune agli accessi dell'edificio dell'ex mercato coperto di Latina. C'è chi chiede misure per il decoro urbano e chi esprime invece solidarietà per i senzatetto privati di uno dei loro rifugi. Così oggi sono comparsi, proprio sui pannelli di legno voluti dall'amministrazione comunale, indumenti pesanti e coperte accompagnati da un cartello: "Il vostro muro di intolleranza sarà la nostra solidarietà". 

Un gesto provocatorio firmato dal Partito comunista e dal Fronte della Gioventù comunista in risposta al Comune. "Anche Latina - scrive il partito in una nota - come alcune città del nord europa, ha da oggi il muro della solidarietà. Da sempre le amministrazioni di questa città hanno discriminato i più poveri e nulla è cambiato con la nuova amministrazione: soli ed allontanati. Ci si limita a proclami e a comunicati che sostanzialmente dicono che va tutto bene, che tutto funziona e che chi è in mezzo alla strada lo fa per propria scelta: rifiuta gli aiuti. Negli anni passati il dormitorio dell’emergenza freddo è arrivato ad ospitare fino a 130 persone, stipate in una struttura che non avrebbe potuto contenerle, ma l’umanità degli operatori non ha guardato alle regole o ai numeri, quest’anno il dormitorio, di sessanta posti, non è al completo eppure i poveri sono aumentati e se un grande numero di questi preferisce dormire all’aperto forse c’è un problema nella gestione del fenomeno, ma questo non si può dire senza scatenare le ire dell’amministrazione targata LBC". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento