Pestaggio in piazza San Marco: i minorenni erano stati picchiati anche in passato

Emergono nuovi dettagli sull'aggressione avvenuta sabato scorso in pieno centro. I ragazzini sarebbero stati picchiati con un bastone

Si indaga sul violento pestaggio avvenuto sabato sera, 1° dicembre, nella centralissima piazza San Marco. Vittime due minorenni, aggrediti dal branco per futili motivi, a quanto sembra legati al fatto che uno dei due ragazzini, 15enne, si intrattenuto a parlare con una coetanea. 

Gli stessi ragazzi colpiti hanno raccontato che episodi analoghi si erano verificati anche in passato, forse anche più di una volta. Ma le aggressioni non erano state mai denunciate alle forze dell'ordine. I due, sabato scorso, sarebbero stati inoltre picchiati con un bastone. 

Questa volta le indagini sono scattate subito. I due ragazzini sono finiti in ospedale per le contusioni riportate e sono stati dimessi con una prognosi di 20 giorni. Qualcuno ha lanciato l'allarme al 113 e sul posto sono arrivate le pattuglie della squadra volante. Ora gli accertamenti sono affidati agli uomini della squadra mobile, che stanno acquisendo le testimonianze di chi era presente e che dovranno visionare e analizzare i filmati delle videocamere di sorveglianza che si trovano nella zona. L'episodio ha creato molto allarme fra i cittadini e soprattutto le famiglie di adolescenti che frequentano la piazza. 

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Pontina, ferito un motociclista: atterra l'elisoccorso

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Blitz antidroga a Cisterna, pusher ingoia ovuli di cocaina: sequestri e arresto

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

Torna su
LatinaToday è in caricamento