homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Piano di controllo della Questura: posti di blocco, perquisizioni e raffica di multe

Sulle strade con 15 pattuglie. Identificate 187 persone e controllati 165 veicoli, contrasto ai furti in appartamento, spaccio e ricerca di armi. Due persone sorprese a rubare in una casa, un arresto e altre denunce

Non si arresta il piano di controllo predisposto dalla Questura di Latina e continua l'operazione "Borghi sicuri" che già nei giorni scorsi aveva portato ad arresti e denunce: le attività sono proseguite anche nella giornata di ieri al fine di contrastare i furti nelle abitazioni, lo spaccio ed effettuare controllo degli esercizi pubblici, monitoraggio di pregiudicati e alla lotta all’abusivismo commerciale.

15 pattuglie, coordinate dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura e composte dalle autoradio dei Commissariati di Cisterna, Formia, Gaeta, Fondi e Terracina, nonché da equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, hanno effettuato numerosi posti di controllo su strada, nel capoluogo sono stati controllati soprattutto i borghi limitrofi; inoltre, è stato intensificato il controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari o alle misure di prevenzione, mentre diverse sono state le perquisizioni personali effettuate per la ricerca di armi e stupefacenti.

Lo stesso dispositivo di controllo del territorio è stato impiegato nel capoluogo e nel territorio del comune di Aprilia, con il supporto anche degli agenti della locale sottosezione della Polizia Stradale.

Le operazioni hanno consentito i complessivi seguenti risultati: 187 persone identificate, di cui 57 con precedenti, 165 veicolo controllati, 10 posti di controllo effettuati, un arresto, sette denunce, 9 perquisizioni e 54 contravvenzioni elevate per inosservanze del codice della strada.

A Gaeta S.G. del ’69 è stato arrestato per spaccio di stupefacenti . A Formia denunciate in due distinte azioni V. Veronica classe 1967 e F. Fabio dell’89 entrambi per minacce. Mentre A. Dario nato il 30.10.1983 a Napoli, M. Maddalena dell’84 di Napoli per furto: i due campani sono stati sorpresi a rubare in un supermercato.

Sempre per furto gli agenti della Polizia di Stato hanno denunciato D. M. M. formiana del ’93: la giovane si era impossessata di prodotti cosmetici per 100 euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto ad Amatrice, chiesa gremita per l’ultimo saluto ai coniugi Enzo ed Edda

    • Cronaca

      Estate sicura, sabato notte di controlli sul litorale: identificate 106 persone

    • Incidenti stradali

      Senza assicurazione fa un incidente e scappa, 55enne denunciato a Minturno

    • Cronaca

      Sorpreso sul lungomare con droga e annessi da scasso, giovane denunciato

    I più letti della settimana

    • Terremoto nel centro Italia, avvertito anche in provincia di Latina. Morti e feriti nel reatino

    • Per giorni fa perdere le proprie tracce, ritrovata la donna scomparsa da Sabaudia

    • Terremoto nel centro Italia, famiglia di Sezze tra le vittime. Era dispersa ad Amatrice

    • Rapina armata al bar Mimmi, tre arresti. Banditi sparano per fuggire dai carabinieri

    • Vasto incendio in via del Lido, vigili del fuoco con l'elicottero per domare le fiamme

    • Terremoto nel centro Italia, Sezze piange i suoi tre concittadini. Rinviata la Notte Bianca

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento