Picchiata e minacciata di morte mentre allatta il figlio: arrestato il compagno

L'intervento di una pattuglia della Volante in un'abitazione di Latina Scalo. In manette un cittadino nigeriano di 38 anni, arrestato per maltrattamenti

Si è scagliato contro la compagna mentre la donna aveva in braccio il figlio di pochi mesi e lo stava allattando. Le ha sferrato un pugno sul volto procurandole un grosso livido e lasciandola stordita per qualche minuto. Poi ha continuato, minacciando di morte lei e il bambino.

Un uomo di 38 anni, Jolly Aghaku, cittadino nigeriano, già noto per precedenti penali, è stato arrestato da un equipaggio della squadra volante per maltrattamenti in famiglia. La polizia è intervenuta nell’appartamento di Latina Scalo dopo le richieste di intervento della convivente, spaventata dalle violenze del compagno. La vittima è riuscita ad allontanarsi dall’abitazione con il figlio e ha richiesto l’intervento della polizia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, il 38enne ha cominciato ad inveire e ad urlare parole senza senso. E’ stato quindi riportato alla calma e arrestato.

La signora, terrorizzata per la violenza e le ritorsioni del convivente, è stata soccorsa da un’ambulanza e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Latina dove è stata medicata e poi refertata con una prognosi di 10 giorni per le percosse subite. In sede di denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Truffe, ecco come raggiravano gli anziani: la telefonata tra una vittima e l'indagato

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Vincenzo Rosato perde la vita in un incidente a Pomezia, cordoglio per la morte del medico

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Ferma una giovane, tenta di rubarle l’auto e la picchia: arrestato un 28enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento