In casa cartucce e una pistola rubata: 28enne arrestato dai carabinieri di Aprilia

Il giovane che vive ad Ardea in manette in flagranza di reato per detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione

Trovato in possesso di munizioni e una pistola, un giovane di 28 anni è stato arrestato ad Ardea dai carabinieri di Aprilia. Le manette in flagranza di reato sono scattate ai polsi del giovane, di origini albanesi ma residente nel comune romano, al termine di un’attività investigativa. Nel corso di una perquisizione domiciliare i militari del Norm di Aprilia hanno rinvenuto 190 cartucce calibro 6 e una una pistola marca Flobert calibro 6, risultata poi oggetto di furto. Arrestato per detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione il ragazzo è stato portato in carcere a Velletri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento