In casa cartucce e una pistola rubata: 28enne arrestato dai carabinieri di Aprilia

Il giovane che vive ad Ardea in manette in flagranza di reato per detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione

Trovato in possesso di munizioni e una pistola, un giovane di 28 anni è stato arrestato ad Ardea dai carabinieri di Aprilia. Le manette in flagranza di reato sono scattate ai polsi del giovane, di origini albanesi ma residente nel comune romano, al termine di un’attività investigativa. Nel corso di una perquisizione domiciliare i militari del Norm di Aprilia hanno rinvenuto 190 cartucce calibro 6 e una una pistola marca Flobert calibro 6, risultata poi oggetto di furto. Arrestato per detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione il ragazzo è stato portato in carcere a Velletri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, è morto il Paziente 1 di Fondi: era uno dei partecipanti alla festa di Carnevale

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus, prima vittima a Latina: era un dipendente dell'Inps. Morto anche un anziano di Fondi

Torna su
LatinaToday è in caricamento