Pontina devastata: la pioggia allarga le voragini, pneumatici ancora squarciati

I lavori programmati da Astral proseguono ma quando piove infatti l'asfalto si sfalda

Ancora disagi sulla Pontina per il maltempo. Piove e le buche sull'arteria diventano sempre più larghe. Tra ieri sera e questa mattina decine le auto danneggiate con pneumatici letteralmente squarciati dalle voragini. Nella notte la Polizia Stradale di Aprilia ha dovuto soccorrere diversi automobilisti che avevano bucato dopo essere finiti dentro profonde buche non visibili. Uno scenario, lunare, che ormai si ripropone da settimane.

La polizia stradale di Aprilia "invita gli automobilisti che transitano sulla Pontina a mantenere la velocità ridotta". I disagi ci sono in entrambi i sensi di marcia.

Episodi simili si erano già registrati alla fine di febbraio e a gennaio quando una grossa buca all'altezza di Borgo Montello a Latina aveva mandato in tilt la circolazione, con disagi e danneggiamenti per decine di auto.

Nel frattempo continuano i lavori programmati da Astral Infomobilità con restringimenti di carreggiata all'altezza dei chilometro 35, 38, 52 e 56 [QUI LA NOTIZIA COMPLETA]. I maggiori disagi si sono registrati proprio all'altezza di Castel Romano, ma anche nei pressi di Aprilia, Campoverde, e tra Latina e Cisterna.

🔴🚘 #SR148 #Pontina code per #lavori per ripristino del manto stradale alt km 12+800 >> #Latina#viabiliLAZ @Emergenza24 @News24_it @quotidianolazio pic.twitter.com/bzzfYP3kk7

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

Torna su
LatinaToday è in caricamento