Incidente tra Smart e tir sulla Pontina: morte cerebrale per il 20enne alla guida dell'auto

La vittima è Thomas De Monaco Nalesso, residente ad Aprilia. L'ospedale ha chiesto l'autorizzazione per l'espianto degli organi

Era ricoverato in gravissime condizioni dopo essere rimasto coinvolto nel grave incidente avvenuto ieri mattina, intorno alle 8, lungo la Pontina, e nelle scorse ore per il ragazzo, Thomas De Monaco Nalesso, 20 anni, residente ad Aprilia, è stata dichiarata la morte cerebrale dall'ospedale San Camillo di Roma, dove era stato ricoverato subito dopo lo schianto.

L'incidente è avvenuto all'altezza del chilometro 56 della Pontina, nei pressi della frazione di Campoverde, in territorio di Aprilia. Il ragazzo era alla guida di una Smart e viaggiava in direzione sud quando ha tamponato violentemente un tir. Nello scontro con il mezzo pesante l'auto è andata completamente distrutta e le condizioni del giovane sono apparse subito molto gravi, tanto da rendere necessario il trasferimento in eliambulanza all'ospedale romano. Nella tarda serata di ieri il 20enne era in coma e non si è più ripreso. 

Per i rilievi del sinistro sono intervenuti gli agenti della polizia strada edi Aprilia, guidati dal comandante Massimiliano Corradini. Per diverse ore il tratto della Pontina interessato dal sinistro è rimasto chiuso al traffico per consentire l'intervento dei soccorsi e la ricostruzione della dinamica. L'ospedale ha richiesto l'autorizzazione all'espianto degli organi per la donazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti sulle auto in sosta: sgominata la banda della “gomma bucata”. Ha agito anche a Latina

  • Cronaca

    Vandali ancora in azione a Latina Scalo: dopo la biblioteca è la volta dell'asilo nido

  • Cronaca

    Ubriaco minaccia il conducente del tram a Firenze: denunciato 47enne pontino

  • Attualità

    Latina celebra la Liberazione, appuntamento il 25 aprile al Parco Falcone Borsellino

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento