Perseguita l'ex moglie: i carabinieri gli trovano in casa un fucile e una collezione di sciabole

E' finito agli arresti a Pontinia un uomo di 35 anni, per maltrattamenti e detenzione abusiva di arma

Dopo la separazione aveva perseguitato e vessato la ex moglie, tanto che la donna, 33 anni, era arrivata ad avere paura per la propria incolumità. La vittima si è decisa quindi a sporgere denuncia e a rivolgersi ai carabinieri della stazione di Pontinia. 

Dopo la denuncia sono scattate le indagini e gli accertamenti dei militari, che hanno deciso di effettuare una perquisizione nell'appartamento dell'uomo. Proprio qui è arrivata la sorpresa. In casa l'uomo aveva un fucile illegalmente detenuto, sette sciabole e quattro spade da collezione. L'intero materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il 35enne, originario di Sabaudia, è stato arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e detenzione abusiva di arma da sparo ed è stato trasferito in carcere a Latina. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

Torna su
LatinaToday è in caricamento