Ponza, decapitata la statua di Padre Pio. Il sindaco Ferraiuolo: “Gesto ignobile ed odioso”

Un atto vandalico che ha generato scalpore e sdegno sull’isola

(foto da Facebook)

Un episodio che ha generato grande sdegno a Ponza quello scoperto nelle scorse ore: ignoti hanno danneggiato la statua di Padre Pio a cui è stata tagliata la testa. Un atto vandalico che ha suscitato scalpore sull’isola meta di tantissimi turisti nel periodo estivo. 

Duro il commento del sindaco Franco Ferraiuolo che ha postato l’immagine della statua decapitata sulla sua pagina Facebook. “Una società che non pratica più la fratellanza – ha scritto – i buoni sentimenti, il rispetto dei valori, la coltivazione delle buone pratiche di vita, che non privilegia l’acquisizione culturale di tutto ciò che ci rende sensibili nell’anima e nella coscienza, finisce per generare questi mostri. Questo gesto ignobile ed odioso ha ferito Ponza nella sua più profonda essenza civile e religiosa”.

In seguito alla scoperta sul posto sono intervenuti i carabinieri. Spetterà a loro risalire ai responsabile di un gesto tanto vergognoso e vile che colpisce nel cuore l’intera comunità. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento