Precipita dal tetto della sua abitazione, muore un uomo

Una tragica fatalità ha ucciso una persona di 50 anni, questo pomeriggio, che era salita sul tetto forse per sistemare un'antenna ed è caduta dal terzo piano della sua casa. Inutili i soccorsi. La vittima è Ferdinando Mazza

Un uomo di 50 anni, Ferdinando Mazza, è morto cadendo dal tetto della sua abitazione. La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio a Borgo Bainsizza, in una villetta a schiera.

Ancora da chiarire le cause, ma secondo una prima ricostruzione sembra che l'uomo fosse salito sul tetto di casa sua per fare dei lavori di manutenzione o forse per sistemare un'antenna. Poi potrebbe essere scivolato accindentalmente e precipitato dal terzo piano dell'abitazione.

A lanciare i soccorsi sono stati alcuni vicini di casa. Il 118 ha attivato anche l'elisoccorso ma ogni tentativo di salvare l'uomo si è rivelato inutile. Sul posto la polizia che sta cercando di ricostruire la dinamica. Il 50enne, originario di Nettuno, era dirigente scolastico in un istituto comprensivo di Anzio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento