Premio Comel Arte Contemporanea, aperte le iscrizioni per gli artisti dell'Unione Europea

E' on line il bando del Premio COMEL Vanna Migliorin 2016. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 giugno e possono partecipare (gratuitamente) gli artisti che operano nell'Unione Europea.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

È online il bando della V edizione del Premio COMEL 'Vanna Migliorin', con iscrizioni aperte fino al 30 giugno. È possibile partecipare compilando i moduli sul sito premiocomel.it, proponendo il proprio progetto di Arte Contemporanea.

Il premio, annoverato tra i più importanti in Europa, regala ogni anno visibilità alla città di Latina e una vetrina d'arte di altissimo livello. Tra l'altro è un premio unico nel suo genere in Europa per l'uso prevalente dell'alluminio e il formato non industriale delle opere.

La partecipazione è gratuita ed aperta ad artisti maggiorenni che operano nell'Unione Europea. L'uso dell'alluminio per la creazione delle opere si spiega con l'origine del premio stesso, ideato e sponsorizzato dall'azienda CO.ME.L. di Latina, che nel 2012 ha creato inoltre la galleria (gratuita per artisti e pubblico) Spazio COMEL Arte Contemporanea (via Neghelli, 68, Latina).

Qui, dalla sua nascita, si alternano artisti di ogni provenienza e qui si è stabilita una sede privilegiata di incontro di studiosi, docenti universitari, giornalisti, appassionati d'arte, scuole d'arte. Da quest'anno si è aggiunta l'importante iniziativa 'Retrospettive d'artista', con lo scopo di far conoscere al pubblico opere inedite di grandissimi artisti italiani e stranieri. Primo artista ospitato è stato Alberto Burri, di cui sono state esposte opere grafiche del periodo 1965-1985, in collaborazione con la storica stamperia 2RC di Roma e la Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri Città di Castello (PG).

Il Premio COMEL ha il merito di presentare artisti di pregio, attentamente selezionati in un ampio panorama e specializzati in diverse tecniche: pittura, scultura, design, fotografia e installazione.

Quest'anno il tema su cui esprimersi liberamente è la luce "[…] dell'alluminio, la sua capacità di riverberare in superficie, riflettere, specchiare, illuminare, invocare chiarità, emanare e infine unire spazi e dimensioni; senza considerare il suo opposto (il buio) come caratteristica negativa, e anzi facendone un momento essenziale della sua forza espressiva." Il titolo della mostra, che comprenderà tredici opere, è "Lucente alluminio”.

La giuria, guidata dal critico d'arte Giorgio Agnisola, è composta da Anna Amendolagine (critico d'arte e saggista), Fabio Barisani (designer e fotografo), Dario Giugliano (docente di Estetica e filosofo), Maria Gabriella Mazzola (manager CO.ME.L. sas, Comitato Tecnico).

Il vincitore unico potrà esporre in una mostra personale presso Spazio COMEL e riceverà 3500 euro.

Tutti i dettagli disponibili sul sito: www.premiocomel.it

Torna su
LatinaToday è in caricamento