Su il sipario per Handstyle Latina Contest, prima giornata di successo

Al via il progetto promosso dal Comune per la lotta contro il bullismo. L'iniziativa si chiuderà domenica 18 dicembre con la premiazione dei vincitori del concorso per writers

L’ansia della vigilia era giustificata. Questa mattina è partita con successo la quattro giorni finale di “Handstyle Latina Contest – diffondere la cultura del graffitismo per combattere il vandalismo”, il progetto promosso dal Comune per contrastareil bullismo che serpeggia tra le nuove generazioni.

Una piazza del Popolo gremita di giovani ha fatto da scenografia al primo giorno dell’iniziativa che si chiuderà domenica 18 dicembre con la premiazione del writer vincitore.

Gli studenti delle scuole di Latina che hanno aderito all’iniziativa (Scuola Secondaria Statale di I grado “A. Volta” di Latina; Scuola Secondaria Statale di I Grado “Cena – Corradini” di Latina; Liceo Scientifico Statale “G. B. Grassi” di Latina; Liceo artistico Statale di Latina; Istituto Superiore “G. Marconi” di Latina), hanno presentato i bellissimi lavori svolti che si possono ammirare sotto i portici del Palazzo comunale fino a domenica prossima.

Accompagnati dagli insegnanti, i ragazzi hanno poi proceduto ad effettuare dei piccoli murales sul posto. La manifestazione è stata inaugurata ufficialmente alla presenza dei consiglieri comunali Andrea Palombo e Fausto Furlanetto.

Presente anche la coordinatrice del progetto, la dott.ssa Lola Fernandez, che ha ricordato come si tratti di una delle iniziative varate dal Comune per combattere il bullismo e per consentire ai giovani di poter avere spazi e modalità di espressione. Il graffitismo diventa forma d’arte, momento di confronto e di crescita.

L’appuntamento ora è per domani con i laboratori dal vivo, mentre per sabato alle 16 nell’area convegni per il Natale saranno presentati il progetto e i ragazzi in concorso. Le premiazioni sono previste per domenica 18 dicembre alle 16.30 in piazza del Popolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

Torna su
LatinaToday è in caricamento