"Dammi la casa, sono dei Casamonica": 46enne a giudizio per tentata estorsione

L’imputato voleva appropriarsi di un’abitazione della quale rivendicava la proprietà. I fatti sono avvenuti a Campodimele

Per farsi consegnare una casa ha minacciato il legittimo proprietario qualificandosi con un esponente della famiglia Casamonica. Così un 47enne di Campodimele è stato rinviato a giudizio per tentata estorsione e dovrà comparire davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina l’8 maggio prossimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti sono avvenuti a Campodimele l’11 febbraio dello scorso anno quando l’imputato si sarebbe presentato presso l’abitazione della vittima rivendicandone la proprietà e cercando di costringerla ad andarsene. Per portare a termine il suo piano ed ottenere l'immobile ha millantato una vicinanza con la famiglia criminale dei Casamonica ma il proprietario dell’abitazione non si è fatto intimidire e ha deciso di presentare una denuncia. Questa mattina si è tenuta l’udienza preliminare davanti al gup del Tribunale Mario La Rosa che a conclusione della camera di consiglio ha disposto il processo per l’imputato che sarà chiamato a rispondere di tentata estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Coronavirus Anzio, tornano i contagi: tre nuovi casi registrati in città

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus: nessun caso in provincia, 13 nuovi pazienti nel Lazio e 58 guariti

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

Torna su
LatinaToday è in caricamento