Touch Down, comune di Cisterna accolto come parte civile nel processo

La decisione dei giudici nel corso dell’udienza di oggi del procedimento penale. La prossima fissata al 26 giugno

Comune di Cisterna

Da oggi il Comune di Cisterna è formalmente parte civile nel processo per l'operazione “Touch Down" che nel dicembre scorso aveva portato agli arresti 17 persone per un giro di appalti pubblici e tangenti. 

Il Commissario Straordinario Ferrara Minolfi, come era stato annunciato, ha incaricato l’avvocato Dario De Blasiis di rappresentare gli interessi del Comune nel procedimento penale che vede coinvolti, tra gli altri, anche cinque ex amministratori comunali e precisamente Filippo Frezza, Marco Muzzupappa, Alvaro Mastrantoni, Danilo Martelli, Pierluigi Ianiri.

Nell’udienza che si è svolta questa mattina presso il Tribunale di Latina, i difensori degli imputati hanno sollevato una serie di eccezioni per opporsi alla costituzione di parte civile, eccezioni che sono state rigettate dal Tribunale al termine di una lunga camera di consiglio.

Agli ex amministratori il Comune ha contestato “di aver causato, nell’esercizio della propria funzione, danni patrimoniali e non patrimoniali che vanno dalla corruzione, alla turbata libertà degli incanti, alla scelta del contraente nell’aggiudicazione delle gare per l’affidamento di servizi, a danno dell’immagine e del prestigio dell’Ente”. 

Dunque, oltre alla Provincia di Latina, ora anche il Comune di Cisterna è stato formalmente riconosciuto parte civile nel procedimento penale; la prossima udienza è stata fissata per il 26 giugno, quando verranno esaminate le ulteriori eccezioni preliminari in vista del processo per accertare la fondatezza dei capi d’imputazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Avvocati al voto, ecco i quindici eletti nel Consiglio dell'Ordine

  • Cronaca

    Danni per il maltempo del 29 ottobre scorso: il Governo stanzia 3 milioni di euro per il Lazio

  • Cronaca

    Fondi, aggressione all'ospedale: le azioni di prevenzione messe in campo dalla Asl

  • Cronaca

    Latina, picchia selvaggiamente la compagna in strada: arrestato 26enne

I più letti della settimana

  • Nonnismo a Latina, Samantha Cristoforetti "smonta" il caso: "Ecco il mio battesimo del volo"

  • Migranti sfruttati, Vaccaro si difende. Interrogatorio in ospedale per Battisti

  • Arrestato il segretario della Fai Cisl, Cecere: "Il sindacato è sano. Fuori le mele marce"

  • Cisterna: Jaguar non immatricolata, senza assicurazione e con targa falsa. Sequestrata

  • Controlli a tappeto del Nas in ristoranti e locali: raffica di sequestri e attività chiuse

  • Latina, rapina armata al supermercato Carrefour di viale Petrarca: malvivente in fuga

Torna su
LatinaToday è in caricamento