Migranti: un protocollo tra Prefettura e Comuni per costruire l'integrazione

Sarà siglato lunedì alle 10,30 l'accordo che consentirà ai richiedenti asilo di svolgere percorsi educativi e formativi e attività di volontariato per la collettività. Partecipa l'assessore regionale alle Politiche sociali Rita Visini

Un protocollo d’intesa con i Comuni di Cori, Fondi, Norma, Roccasecca dei Volsci, Rocca Massima e Santi Cosma e Damiano, con le associazioni e le cooperative. L’obiettivo è individuare forme di integrazione dei migranti ospitati nelle strutture di accoglienza straordinarie di tutta la provincia.

Il protocollo d’intesa promosso dalla Prefettura di Latina definirà quindi una serie di percorsi educativi che consentano ai migranti di conoscere il tessuto sociale in cui sono ospitati anche attraverso attività di volontariato a favore della collettività e che promuovano la formazione di una coscienza di partecipazione reale.

I richiedenti asilo potranno quindi, su base volontaria, impegnarsi in attività di servizio, con la supervisione di un tutor al fine di garantire la massima realizzazione delle potenzialità educative e formative dei progetti approvati.

La firma del protocollo, a cui parteciperà anche l’assessore regionale alle Politiche sociali Rita Visini, è in programma lunedì 27 marzo in Prefettura alle 10,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

Torna su
LatinaToday è in caricamento