Comunicazione e promozione territoriale, progetto “Sala Stampa” al San Benedetto

Il progetto si è concluso con la consegna degli attestati ai ragazzi delle classi terze dell'Alberghiero-Indirizzo Accoglienza turistica dell'istituto di Borgo Piave. Cartisano (UilTucs): "Un'esperienza da ripetere, il sindacato è pronto a dare il proprio contributo"

L'istituto San Benedetto di Latina

Ha visto protagonisti gli studenti delle classi terze dell’Alberghiero-Indirizzo Accoglienza turistica dell’istituto San Benedetto, il progetto di comunicazione e promozione territoriale “Sala Stampa” che si è concluso nei giorni scorsi. 

Il 18 gennaio c’è stata la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione, che si è tenuta nella sala dell’ex Vicepresidenza. 

Gli studenti sono stati affiancati nel progetto dai docenti Marianna Palombi, Paolo Ferretti e Giovanni Stravato con la collaborazione tecnica dell’operatore di ripresa Vincenzo Neroni; un progetto extracurricolare che, per le esperienze proposte, si è collegato ai programmi dell’insegnamento di Accoglienza turistica: un’ottica in cui sono stati determinanti l’apporto e la presenza costante della docente curricolare Antonella di Francesco. 

Nei mesi di corso gli studenti del “San Benedetto” hanno approfondito, nell’atmosfera informale di una sala stampa, i concetti di comunicazione e promozione del territorio e delle sue peculiarità. 

Alla consegna degli attestati ha partecipato anche Gianfranco Cartisano, segretario provinciale della UilTucs, sindacato di categoria del settore turismo, commercio e servizi che in questo modo ha voluto formalizzare il proprio apprezzamento per l’iniziativa. “La provincia – ha evidenziato il dirigente sindacale - ha grandissime potenzialità nel settore del turismo, che vanno messe a sistema con un’accorta regia territoriale. Motivo per cui ben vengano iniziative come questa che ‘instradano’ sin dai banchi di scuola i prossimi operatori turistici”. A conclusione della cerimonia, incontrando il dirigente scolastico Vincenzo Lifranchi, Cartisano ha dato la disponibilità del sindacato per una collaborazione strutturata alle prossime edizioni del progetto, già dall’anno scolastico 2016-2017”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche a nome dei colleghi, la docente Marianna Palombi ha tirato le somme dell’esperienza: “Abbiamo voluto dare all’attività - ha detto – l’atmosfera informale di un percorso condiviso, limitando ai concetti essenziali l’approfondimento teorico di cui io stessa mi sono occupata. La partecipazione dei ragazzi è stata costante: per questo ringraziamo la prof.ssa di Francesco anche per l’apporto offerto in chiave motivazionale. Ringraziamo anche i tecnici dei laboratori di informatica per l’assistenza che ci hanno dato in questi mesi”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale nello studio di una professionista, arrestato un giovane di 21 anni

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Coronavirus Latina: dopo due giorni a zero, un nuovo caso in provincia. Calano i ricoverati

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

  • Coronavirus: 5 nuovi contagi nel Lazio. Aumenta anche il numero delle persone guarite

  • Coronavirus: un solo caso in provincia, 11 nel Lazio con 72 guariti in 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento