Comunicazione e promozione territoriale, progetto “Sala Stampa” al San Benedetto

Il progetto si è concluso con la consegna degli attestati ai ragazzi delle classi terze dell'Alberghiero-Indirizzo Accoglienza turistica dell'istituto di Borgo Piave. Cartisano (UilTucs): "Un'esperienza da ripetere, il sindacato è pronto a dare il proprio contributo"

L'istituto San Benedetto di Latina

Ha visto protagonisti gli studenti delle classi terze dell’Alberghiero-Indirizzo Accoglienza turistica dell’istituto San Benedetto, il progetto di comunicazione e promozione territoriale “Sala Stampa” che si è concluso nei giorni scorsi. 

Il 18 gennaio c’è stata la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione, che si è tenuta nella sala dell’ex Vicepresidenza. 

Gli studenti sono stati affiancati nel progetto dai docenti Marianna Palombi, Paolo Ferretti e Giovanni Stravato con la collaborazione tecnica dell’operatore di ripresa Vincenzo Neroni; un progetto extracurricolare che, per le esperienze proposte, si è collegato ai programmi dell’insegnamento di Accoglienza turistica: un’ottica in cui sono stati determinanti l’apporto e la presenza costante della docente curricolare Antonella di Francesco. 

Nei mesi di corso gli studenti del “San Benedetto” hanno approfondito, nell’atmosfera informale di una sala stampa, i concetti di comunicazione e promozione del territorio e delle sue peculiarità. 

Alla consegna degli attestati ha partecipato anche Gianfranco Cartisano, segretario provinciale della UilTucs, sindacato di categoria del settore turismo, commercio e servizi che in questo modo ha voluto formalizzare il proprio apprezzamento per l’iniziativa. “La provincia – ha evidenziato il dirigente sindacale - ha grandissime potenzialità nel settore del turismo, che vanno messe a sistema con un’accorta regia territoriale. Motivo per cui ben vengano iniziative come questa che ‘instradano’ sin dai banchi di scuola i prossimi operatori turistici”. A conclusione della cerimonia, incontrando il dirigente scolastico Vincenzo Lifranchi, Cartisano ha dato la disponibilità del sindacato per una collaborazione strutturata alle prossime edizioni del progetto, già dall’anno scolastico 2016-2017”.

Anche a nome dei colleghi, la docente Marianna Palombi ha tirato le somme dell’esperienza: “Abbiamo voluto dare all’attività - ha detto – l’atmosfera informale di un percorso condiviso, limitando ai concetti essenziali l’approfondimento teorico di cui io stessa mi sono occupata. La partecipazione dei ragazzi è stata costante: per questo ringraziamo la prof.ssa di Francesco anche per l’apporto offerto in chiave motivazionale. Ringraziamo anche i tecnici dei laboratori di informatica per l’assistenza che ci hanno dato in questi mesi”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

Torna su
LatinaToday è in caricamento