"Umuganda": conclusa la prima giornata di lavoro a Monte San Biagio

Circa 100 persone, tra volontari della Karibu e migranti ospiti dello Sprar, hanno partecipato all'avvio del progetto lavorando per la sistemazione di diverse zone del paese

Ieri la prima giornata dell’iniziativa Umuganda della Karibu di Latina, che ha visto cento persone fra dipendenti e ospiti dello Sprar di Monte San Biagio lavorare fianco a fianco per riqualificare alcuni punti strategici del comune, individuati con l’amministrazione. I volontari della cooperativa e i migranti hanno lavorato alla sistemazione della scala del Castello, del piazzale antistante la stazione ferroviaria, alla parrocchia di San Giovanni Battista, nel giardino vicino l’Ecomuseo, alla pulizia delle fontane di Vallamarina e infine alla manutenzione della Sughereta di San Vito. 

Una bellissima iniziativa, che vede legati Karibu e il Comune di Monte San Biagio e che speriamo diventi una buona pratica da portare avanti nel tempo” ha commentato il sindaco Carnevale al momento del taglio del nastro. Poi è stata la volta della benedizione di Don Emanuele e i gruppi, in accordo e supportati dalla Multiservizi Monticelli, si sono distribuiti nelle diverse zone di intervento. Anche il paese ha partecipato, offrendo caffè e acqua a chi si stava muovendo nei vicoli. Questo è quello che per noi è il valore dell’integrazione” ha aggiunto anche la presidente della Karibu Liliane Murekatete, che ha guidato la squadra che si è dedicata alla scala del Castello. 

Sono state tre ore di intenso lavoro, con la Karibu che in sinergia con la Multiservizi, ha pulito e sistemato quanto era previsto nella lista stilata dal Comitato Permanente Umuganda, formato da Mirella Landi, Vana Pikiou e Tommaso Ciarmatore: cartacce, mozziconi, sistemazione delle piante e pulizia delle fontane i lavori più impegnativi. Un lavoro di precisione è stato poi quello della scala che ha visto avvicendarsi circa trenta persone. Prossimo appuntamento a maggio nel comune Roccagorga, dalla sindaca Carla Amici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento