"No all'accorpamento": Liceo Classico occupato, protestano gli studenti del Vittorio

Gli alunni dell'Alighieri da ieri sera si sono radunati nella palestra dell'istituto. Questa mattina manifestazione davanti all'istituto tecnico-commerciale

Studenti in protesta per l'accorpamento tra Liceo Classico e Vittorio Veneto, votato nei giorni scorsi dalla Provincia. Hanno scelto modalità diverse i ragazzi delle due scuole, ma hanno deciso comunque di farsi sentire. Da ieri sera gli alunni del liceo di viale Mazzini si sono radunati nella palestra del'istituto, dove hanno trascorso la notte.Nel pomeriggio di ieri, 5 dicembre, si erano presentati a scuola per dare il via all'occupazione ma sono stati respinti dalla dirigente scolastica e hanno quindi deciso di entrare in palestra, che in quel momento era aperta. Trascorsa la notte, pochi minuti fa hanno annunciato l'occupazione del liceo.

liceo classico occupato-2

Altra strategia è stata invece stabilita dai rappresentanti dell'istituto tecnico-commerciale Vittorio Veneto, che questa mattina non sono entrati in classe e si sono radunati davanti alla scuola. Uno striscione davanti all'ingresso dice: "No all'accorpamento". "La Provincia ha preso una decisione secondo noi non adeguata - spiega una delle rappresentanti di istituto - Ora vogliamo far capire alla Regione che siamo contrari. Abbiamo deciso quindi di non entrare, di restare fuori scuola e manifestare". Sul posto è arrivata anche la Digos.  

La protesta degli studenti del Vittorio Veneto - Il video 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti sulle auto in sosta: sgominata la banda della “gomma bucata”. Ha agito anche a Latina

  • Cronaca

    Vandali ancora in azione a Latina Scalo: dopo la biblioteca è la volta dell'asilo nido

  • Cronaca

    Ubriaco minaccia il conducente del tram a Firenze: denunciato 47enne pontino

  • Attualità

    Latina celebra la Liberazione, appuntamento il 25 aprile al Parco Falcone Borsellino

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento