Punto di Intervento Sociale a Sermoneta: sarà attivo h24

Attivo un numero verde; il servizio destinato a svolgere una funzione di supporto alle forze dell'ordine. Due glin interventi previsti: il pronto intervento sociale e il centro di accoglienza notturno

Attivato a Sermoneta il Pronto Intervento Sociale, nell'ambito del Distretto Socio Sanitario di appartenenza, di cui Latina è capofila.

Il servizio, come spiega l’amministrazione, è finalizzato a svolgere una funzione di supporto alle forze dell'ordine (carabinieri, polizia, polizia locale) per risolvere il problema dell'emergenza sociale nell'arco delle 24 ore che si verifica, per esempio quando le stesse forze dell'ordine trovano persone – ad esempio minori, adulti, anziani, immigrati – in condizioni di abbandono.

GLI INTERVENTI - Il servizio si articola in due interventi. “Il primo, il pronto intervento sociale - spiegano ancora dal Comune -, è volto ad assicurare con tempestività a soggetti in grave difficoltà adeguati interventi socio assistenziali per il tempo necessario al superamento del momentaneo stato di bisogno ed entro le 48 ore, se necessario, richiedere la presa in carico al servizio sociale comunale.

Il secondo, il Centro di Accoglienza notturno, si pone nell'area dell'emergenza sociale come risposta residenziale temporanea per le persone che si trovano in uno stato di emarginazione e povertà. La finalità primaria del servizio è l'offerta in prima accoglienza, per un periodo determinato, di un posto letto a persone senza dimora, che si trovano immediatamente in condizione di bisogno e prive di ricovero notturno igienicamente sano”.

Per questo è stato attivato un numero verde gratuito attivo 24 ore su 24 800 212 999. “Una grande sinergia tra cittadini per aiutare chi è temporaneamente in difficoltà – spiega il delegato ai Servizi sociali Mauro battisti, che ringrazia la responsabile dell'area Umberta Pepe per l'impegno profuso nel progetto. “C'è modo e modo di dimostrare solidarietà e vicinanza: anche Sermoneta si è impegnata nel concreto a dare risposte alle emergenze”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento