Fermato per un controllo, nell’auto aveva 130 chili di rame rubato

Durante un normale servizio dei carabinieri, l'uomo ha mostrato un contrassegno assicurativo contraffatto. Dalle successive verifiche scoperto l'oro rosso nascosto nel cofano della vettura

È stato fermato per un normale controllo e alla fine è stato denunciato perché trovato in possesso di circa 130 chilogrammi di rame secondo i carabinieri di sicura provenienza furtiva.

Il provvedimento è arrivato nei confronti di un cittadino di nazionalità romena di 41 anni.

Nella giornata di ieri i militari del comando stazione di Borgo Grappa stavano effettuando un normale servizio di controllo del territorio quando si sono imbattuti nel cittadino straniero.

Dopo essere stato fermato, l’uomo, alla richiesta dei militari, ha mostrato un contrassegno assicurativo poi risultato palesemente contraffatto.

Durante le successive verifiche e l’ispezione dell’auto, gli uomini in divisa hanno rinvenuto 130 chili di rame di provenienza furtiva nascosti all'interno del cofano della vettura. Per lui è scattata la denuncia a piede libero.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Il mare di Terracina premiato dai pediatri: consegnata la Bandiera Verde 2019

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • “Festival della Commedia Italiana” a Sabaudia: grande entusiasmo per la serata inaugurale

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Latina, sentiti spari sulla Pontina: forse un tentato suicidio

  • Incidente sulla Pontina a Sabaudia: investito ed ucciso mentre è in bici. Caccia al pirata della strada

  • Sperlonga, malore mentre fa il bagno: muore un uomo di 55 anni

  • Grave incidente a San Felice Circeo: diversi i feriti tra cui due bambini

  • Meteo a Latina: arriva la pioggia, break dell’estate. Allerta della Protezione Civile

Torna su
LatinaToday è in caricamento