Aggredito e picchiato durante la rapina: in manette giovane a Sezze

Colpito al volto da due giovani che gli rubano il telefonino e il portafogli. Arrestato uno dei due ladri; la vittima è stata ricoverata all'ospedale Goretti con il setto nasale rotto

Picchiato da due giovani che gli rubano il telefonino e il portafoglio. Questa è la tragica avventura vissuta ieri sera a Sezze da un signore di 57 anni aggredito in via Fanfara, e conclusasi con l’arresto di uno dei due ladri da parte dei carabinieri del locale comando stazione.

I due lo hanno aggredito mentre si trovava per strada con l’intento di derubarlo; dopo averlo colpito al volto sono riusciti così a portargli via non solo il cellulare ma anche il borsello con tutti i soldi.

Dopo averli visti fuggire, però, l’uomo ha immediatamente allertato le forze dell’ordine. I carabinieri hanno subito rintracciato l’autore della rapina, un giovane di nazionalità romena di 20 anni che, alla loro vista, ha tentato una precipitosa fuga.

Nonostante il tentativo di scappare, poco dopo il giovane è stato bloccato dai militari nei confronti dei quali ha opposto energica resistenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è finito così in manette per rapina e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il suo complice ancora non è stato identificato e la vittima ricoverata presso l’ospedale Goretti di Latina con una frattura al setto nasale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

Torna su
LatinaToday è in caricamento