Ferma una giovane, tenta di rubarle l’auto e la picchia: arrestato un 28enne

Protagonista di quanto accaduto un ragazzo di Ardea; ferita l’automobilista ferita e soccorsa dal 118

Ha fermato una Fiat 600 con a bordo una giovane, poi le ha aperto la portiera con il chiaro intento di portarle via l’auto e l’ha aggredita. Protagonista di quanto accaduto nella serata di ieri, martedì 11 febbraio, a Pavona, nel comune di Albano Laziale, un ragazzo di 28 anni di Ardea, poi arrestato dai carabinieri. 

Sono stati momenti di paura per la donna che ha opposto una ferma resistenza nei confronti del 28enne che l’ha malmenata, dapprima tirandole i capelli, successivamente prendendola a calci sul costato. Fortunatamente le urla della giovane, evidentemente terrorizzata, hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti che, assistendo alla scena, hanno chiamato immediatamente il 112. 

Dopo pochi istanti sono giunte due gazzelle dei carabinieri che hanno arrestato l’uomo che, nel frattempo, aveva tentato di fuggire a piedi. La giovane, soccorsa prima dai militari e poi dai sanitari del 118, ha riportato ferite guaribili in 10 giorni, mentre il suo aggressore, dopo la convalida dell’arresto, è stato trasferito agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, è morto il Paziente 1 di Fondi: era uno dei partecipanti alla festa di Carnevale

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus, prima vittima a Latina: era un dipendente dell'Inps. Morto anche un anziano di Fondi

Torna su
LatinaToday è in caricamento