Latina, giovane rapinata del cellulare alle autolinee: la polizia ferma il malvivente

L'episodio si è verificato questo pomeriggio intorno alle 17. La ragazza è stata strattonata e spinta a terra

Una giovane ragazza è stata rapinata questo pomeriggio alla stazione delle autolinee di Latina. E' accaduto intorno alle 17, quando la ragazza stava aspettando l'autobus. Secondo la ricostruzione, era intenta a parlare al telefono quando un malvivente le si è avvicinato strappandoglielo dalle mani e dandole poi uno spintone.

Le persone che si trovavano in zona e che hanno assistito alla scena hanno subito chiamato il 113. Quando le pattuglie della polizia hanno raggiunto il posto, gli agenti hanno notato un uomo che scappava verso via Romagnoli. Lo hanno inseguito e poi bloccato all'incrocio con via Adda. In tasca aveva il telefono appena rubato alla ragazza. L'uomo è stato condotto in Questura per essere identificato. Si tratta di un rumeno di 20 anni, con precedenti penali a carico, attualmente in stato di fermo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia la ex moglie in strada e minaccia il figlio minorenne: bloccato dalla polizia

  • Incidenti stradali

    Provocò un incidente mortale sulla Pontina, condannato a due anni

  • Cronaca

    Cisterna, chiude in casa la madre malata lasciandola senza cibo: rinviata a giudizio

  • Cronaca

    Furto sventato alla Wurth: arriva la polizia e i ladri abbandonano 50mila euro di refurtiva

I più letti della settimana

  • Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Parco dei Monti Aurunci, straordinario avvistamento di un gatto selvatico

  • Latina, sgominata la banda dei furti in villa: dieci arresti

  • Traffico illecito di rifiuti: sottratti a Roma e rivenduti al centro rottami di Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento