Rapina in banca a Priverno, colpito il Popolare del Lazio

Tre malviventi sono entrati nell'istituto di credito con il volto travisato, hanno minacciato i dipendenti con un taglierino e si sono fatti consegnare il denaro. 2mila euro il bottino

Ancora una rapina in provincia di Latina, e ancora una rapina a Priverno che ultimamente sembra sempre più entrata nelle mire dei ladri. Solo dieci giorni fa ignoti avevano fatto irruzione nel supermercato Orizzonte svaligiando la cassa e un’intera vetrina contenente dei telefonini.

E questa mattina i malviventi sono tornati a colpire nel piccolo comune lepino. Vittima  stavolta la banca Popolare del Lazio di via Regina Camilla, 1.

Secondo le prime ricostruzioni dell’episodio, 3 ladri armati di taglierino e con il volto travisato, hanno fatto irruzione nell’istituto di credito e dopo aver minacciato i dipendenti si sono fatti consegnare tutto il denaro contenuto nelle casse. Messo a segno il colpo, i tre si sono dati alla fuga con un bottino di circa 2mila euro. Non è esclusa la presenza di un quarto complice che li avrebbe aspettati poco lontano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ora proseguono le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento