Rapina al distributore di metano, minacciato e picchiato il titolare

Hanno avvicinato il proprietario del benzinaio di Borgo Piave con una scusa, poi con un cltello in mano gli hanno sottratto tutto il denaro che aveva. Il bottino è di 1500 euro

Hanno malmenato il gestore del distributore Mazzetani  Gas e minacciandolo con un coltello lo hanno costretto a dargli tutto il contante che aveva con se. La rapina è stata messa a segno ieri sera poco prima delle 20 al rivenditore di gas metano di Borgo Piave.

Due uomini a volto scoperto a bordo di una Ford Focus si sono fermati al distributore e, dopo aver avvicinato il proprietario  raccontato di essersi persi, gli hanno chiesto delle indicazioni stradali. Subito dopo i due malviventi hanno tirato un coltello fuori dalla tasca e minacciando il l'uomo gli hanno sottratto tutto il denaro che aveva, circa 1500 euro in contenti.

Non contenti hanno poi malmenato il titolare del distributore colpendolo più volte con calci e pugni davanti agli occhi basiti di alcuni presenti che in quel momento stavano facendo rifornimento di carburante.

I clienti dopo la fuga dei due ladri hanno operato i primi soccorsi all’uomo e immediatamente chiamato i sanitari del 118 che sopraggiunti sul posto hanno curato il ferito.

Sul posto anche una volante della polizia che ha raccolto le prime testimonianze. Nessuno però è riuscito a scrivere il numero di targa; le prime piste battute non hanno portato a risultati positivi. Intanto proseguono le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento