Farmacia di viale Kennedy rapinata, armati minacciano le dipendenti

In tre, con il volto parzialmente coperto e con una pistola, hanno fatto irruzione nei locali per quello che si è dimostrato un colpo lampo. Ritrovata l'auto per la fuga. 2300 euro il bottino

È il secondo colpo alla farmacia comunale di viale Kennedy a Latina nel giro di soli pochi mesi.

Allora ad agire fu un ladro solitario, questa volta il colpo lampo è stato messo a segno da una banda di tre persone che intorno all’orario di chiusura hanno fatto irruzione nel locale.

Con il volto parzialmente coperto e armati di pistola sono entrati e hanno minacciato le dipendenti intimandogli di consegnare tutto il denaro.

La rapina si è compiuta in pochi minuti, poi i malviventi con il bottino in mano, circa 2300 euro, sono scappati via a bordo di una Fiat Uno di colore verde.

Proprio la vettura usata per la fuga è stata ritrovata poco distante dal luogo della rapina da parte degli agenti della polizia che ora indagano sul caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento