Strattona una ragazza e le ruba l’auto, poi si ferma a mangiare e viene arrestato

Arresto di polizia e carabinieri. Segnalate le urla di una donna nel parcheggio vicino al Francioni. La minaccia: "scendi dall'auto o ti porto via con me". Rintracciato subito dopo in una bisteccheria

Gridava aiuto e per fortuna è stata subito sentita da alcuni presenti che hanno chiamato il 113. Le urla provenivano dal parcheggio vicino allo stadio Francioni dove una ragazza alle 20 di ieri è stata rapinata e minacciata.

La malcapitata era seduta nella macchina di un suo amico che per pochi minuti aveva raggiunto il vicino campo da basket, quando ha notato un uomo avvicinarsi.

“Scendi o ti porto via con me”: questa la frase pronunciata dal malvivente che l’ha spinta contro lo sportello per poi scappare con l’auto. Polizia e carabinieri, dopo aver ricevuto la segnalazione di una macchina a folle velocità, sono riusciti a rintracciala nel parcheggio di una bisteccheria della città dove si era fermato a mangiare.

Stefano M., di Frosinone, è stato bloccato all’interno del locale, cercava di nascondersi tra gli avventori dopo essersi cambiato d’abito ed aver indossato i pantaloni da mare di colore arancione che aveva trovato in macchina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento