Rapina armata alla tabaccheria di piazza Orazio, è caccia al bandito

E’ accaduto intorno alle 19 di ieri, martedì 22 dicembre; l’uomo, amato di coltello, è entrato nell’attività commerciale e ha minacciato i titolari per poi fuggire con il bottino. Le indagini sono affidate alla polizia

Rapina lampo nel tardo pomeriggio di ieri nella tabaccheria di piazza Orazio.

Ad agire un bandito solitario che, armato di coltello, ha minacciato i gestori prima di fuggire con il, magro, bottino. Tutto è accaduto intorno alle 19 di ieri, martedì 22 dicembre, nel tabacchi di piazza Orazio, non molto distante dal tribunale.

L’uomo, con il volto travisato è entrato nell’attività commerciale e, dopo aver estratto il coltello, ha minacciato i titolari; poi ha arraffato il denaro contenuto nella cassa ed è fuggito a piedi sparendo tra le vie limitrofe.

Sul posto scattato l’allarme la polizia a cui sono affidate le indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento