Rapine, due arresti messi a segno dalla squadra mobile

In manette un 25enne di Latina accusato del furto al Lidl del giugno scorso, e un romano di 37 anni responsabile di una serie di colpi in banca commessi su tutto il territorio nazionale

Importanti operazioni sono state messe in atto dalla squadra mobile di Latina nelle prime ore di questa mattina nell'ambito delle attività di controllo del territorio e repressione dei reati, portando all'arresto di due persone.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Latina, sono scattate le manette per M. C., 25enne pregiudicato di Latina, trasportato nella casa circondariale del capoluogo dove dovrà scontare tre anni di reclusione per danni contro il patrimonio. Il ragazzo qualche settimana fa era stato condannato agli arresti domiciliari con l'accusa di essere il responsabile della rapina commessa nel giugno scorso presso il supermercato Lidl. Inoltre, sempre per lo stesso reato, nelle ultime ore è stato identificato anche il complice del 25enne, nei confronti del quale si attendono i provvedimenti da parte dell'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, sempre nella giornata di oggi, la squadra mobile, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Firenze, ha arrestato questa mattina P. S., 37enne originario di Roma. L'uomo, infatti, secondo le indagini risulterebbe responsabile di una serie di rapine in banca commesse su tutto il territorio nazionale. Rintracciato presso la comunità terapeutica Valle della speranza a Borgo Montello, è stato condotto presso il carcere di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento