Rapine, due arresti messi a segno dalla squadra mobile

In manette un 25enne di Latina accusato del furto al Lidl del giugno scorso, e un romano di 37 anni responsabile di una serie di colpi in banca commessi su tutto il territorio nazionale

Importanti operazioni sono state messe in atto dalla squadra mobile di Latina nelle prime ore di questa mattina nell'ambito delle attività di controllo del territorio e repressione dei reati, portando all'arresto di due persone.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Latina, sono scattate le manette per M. C., 25enne pregiudicato di Latina, trasportato nella casa circondariale del capoluogo dove dovrà scontare tre anni di reclusione per danni contro il patrimonio. Il ragazzo qualche settimana fa era stato condannato agli arresti domiciliari con l'accusa di essere il responsabile della rapina commessa nel giugno scorso presso il supermercato Lidl. Inoltre, sempre per lo stesso reato, nelle ultime ore è stato identificato anche il complice del 25enne, nei confronti del quale si attendono i provvedimenti da parte dell'autorità giudiziaria.

Inoltre, sempre nella giornata di oggi, la squadra mobile, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Firenze, ha arrestato questa mattina P. S., 37enne originario di Roma. L'uomo, infatti, secondo le indagini risulterebbe responsabile di una serie di rapine in banca commesse su tutto il territorio nazionale. Rintracciato presso la comunità terapeutica Valle della speranza a Borgo Montello, è stato condotto presso il carcere di Latina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Processo Cusani e azioni contro i giornalisti, interrogazione parlamentare al Ministro

  • Politica

    Elezioni europee, Emma Bonino a Latina: "Si apre una stagione di fondamentali scelte politiche"

  • Attualità

    Indice della Salute: Latina al 62esimo posto tra le province “più sane” del Paese

  • Cronaca

    Fondi, scoperto un altro ordigno bellico: era in un orto di un giardino privato

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia, le tappe della corsa in provincia. I percorsi alternativi per gli automobilisti

  • Giro d'Italia, il cronoprogramma: passaggi e orari delle tappe in provincia

  • Incidente a Sezze: 20enne guidava l'auto del padre senza patente e dopo aver assunto droga

  • Giro d’Italia 2019, arrivo a Terracina: strade chiuse e variazioni alla viabilità il 15 maggio

  • Giro d’Italia 2019: quinta tappa nella provincia pontina. Come seguire la Corsa Rosa

  • Mercatini estivi al mare: la rivoluzione al lido approvata in commissione

Torna su
LatinaToday è in caricamento