Criminalità: la mappa dei reati nella provincia pontina: Latina 43esima in Italia

E’ quanto emerge dall'Indice della Criminalità elaborato dal Sole 24 Ore. Latina 25esima per violenze sessuali e 20esima per i furti di auto. Spiccano i reati per truffe e frodi informatiche

Quasi 3420 reati denunciati ogni 100mila abitanti per un totale di 19.672 denunce nel 2018: questa la fotografia della provincia di Latina scattata dal Sole 24 Ore che ha elaborato l’Indice della Criminalità delle province italiane - che confluirà poi nell’indagine sulla Qualità della Vita 2019 - sulla base ai dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell’Interno e relativi al numero di delitti commessi e denunciati l’anno scorso. 

In questa speciale classifica, guidata dalla provincia di Milano seguita da Rimini e Firenze, Latina si piazza al 43esimo posto, scendendo di due posizioni rispetto allo scorso anno. 

La situazione nel Paese

La maglia nera per numero di reati riportati nel corso del 2018 va a Milano con 7.017 denunce ogni 100mila abitanti seguita come detto da Rimini e Firenze, rispettivamente con 6.430 e 6.252 illeciti rilevati. Oristano è invece l’ultima provincia della classifica per numero di reati con 1.493 denunce ogni 100mila abitanti insieme a Pordenone (2.126) e Benevento (2.138). 

La provincia di Latina

Guardando nello specifico i 18 indicatori che contribuiscono a stilare la classifica, balza all’occhio la 25esima posizione della provincia pontina per le violenze sessuali (9,4 denunce ogni 100mila abitanti). Latina si piazza al 20esimo posto per i furti di auto (141 denunce ogni ogni 100mila abitanti) e al 37esimo per gli scippi (13,4 denunce); è poi in 33esima posizione per gli incendi (9,9 denunce ogni 100mila abitanti) e al 27esimo posto per i tentati omicidi (2,3 denunce ogni 100mila abitanti). Scende al 65esimo posto per gli omicidi volontari consumati e al 47esimo posto per gli infanticidi, un gradino più in alto rispetto alla classifica per le rapine. Spiccano i reati per truffe e frodi informatiche, 305 denunce ogni 100mila abitanti (40esimo posto), mentre per i reati legati agli stupefacenti raggiunge il 57esimo posto con quasi 58 denunce (qui le classifiche complete). 

Il resto della regione

Se nella classifica generale Latina si piazza al 43esimo posto, va meglio per le altre province del Lazio esclusa la Capitale. Roma si trova al sesto posto della classifica, mentre Viterbo, Rieti e Frosinone rispettivamente al 70esimo posto, all’82esimo e al 96esimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro in un'azienda di Sermoneta: un operaio resta ustionato

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

Torna su
LatinaToday è in caricamento