Va a firmare in caserma e dà in escandescenze minacciando i carabinieri: arrestata

E' successo a Formia, dove i militari hanno arrestato una ragazza di 23 anni

Una ragazza di 23 anni è stata arrestata ieri a Formia per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. La giovane, alle 11 di lunedì 28 maggio, si era recata al comando dei carabinieri di Formia per assolvere all’obbligo di firma a cui era stata sottoposta, ma improvvisamente ha dato in escandescenze insultando e minacciando i militari incaricati, cercando anche di strappare il registro delle firme.

Dopo essere stata allontanata dalla caserma, all’interno del parcheggio adiacente, la ragazza ha scaraventato a terra due motorini di proprietà di alcuni carabinieri in servizio. Nonostante i militari cercassero di calmarla la donna si è data alla fuga, ma è stata raggiunta e bloccata. Ha tentato di opporre resistenza ma è stata arrestata e condotta ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

  • Latina: concorso pubblico per l’assunzione di tre figure a tempo indeterminato in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento