Ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi: arrestato un uomo

Il provvedimento scattato a carico di un uomo di Castelforte condannato dal tribunale di Napoli

Un 33enne di Castelforte è stato arrestato dai carabinieri della stazione del luogo per i reati di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. I fatti risalgono al 2010 e il provvedimento arriva in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli. 

L'ordine di carcerazione è scaturito infatti da una sentenza del tribunale di Napoli che ha condannato l'uomo originario di Castelforte a due mesi e 15 giorni. Dopo le formalità di rito il 33enne è stato associato alla casa circondariale di Cassino come è stato disposto dall'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento