Terracina, soluzione per i rifiuti: gestione alla Servizi Industriali

Per 5 mesi la raccolta dei rifiuti solidi urbani sarà affidata alla società di Latina. Già iniziati i lavori di rimozione dell'immondizia. Riassorbiti i dipendenti della ex Terracina Ambiente

Soluzione temporanea per i rifiuti di Terracina. Dopo lo scioglimento del contratto e in vista del bando per l’assegnazione della gestione dei servizi, il sindaco Procaccini ha emesso l’ordinanza urgente con cui affida la raccolta dei rifiuti solidi urbani per 5 mesi alla Servizi Industriali di Latina.

Una soluzione momentanea che comunque permette al primo cittadino e al comune stesso di tornare a respirare dopo alcuni giorni vissuti nel panico. Le strade avevano cominciato a riempirsi di rifiuti; ma da subito la società si è messa a lavoro a lavoro e sarà possibile liberare i marciapiedi dai cumuli di immondizia.

"Sono sollevato – afferma il Sindaco Nicola Procaccini - che già nella giornata di oggi possa ricominciare il servizio, ma ci vorranno alcuni giorni prima che la situazione ritorni alla sua normalità”. I lavori sono così immediatamente ripresi nei punti critici della città e in particolare in quello che ospita il mercato settimanale.

Soddisfatto il primo cittadino della risoluzione del problema legato anche agli ormai ex dipendenti della Terracina Ambiente. Sono stati riassorbiti non solo i 59 lavoratori a tempo indeterminato, ma anche gli altri 12 stagionali il cui contratto era scaduto lo scorso 31 dicembre

“Da domani – termina il Sindaco Procaccini - inizierà invece il lavoro per la stesura e la pubblicazione del bando europeo, che dovrà garantire l'affidamento pluriennale della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, con un servizio all'altezza dei tempi e un costo sopportabile per i cittadini".

La ditta incaricata si occuperà della raccolta dei rifiuti indifferenziati, plastica e metalli, carta, vetro, cartone, pulizia manuale delle catidoie, spazzamento stradale manuale e meccanizzato, pulizia dei mercati giornalieri e periodici.  S'interesserà poi di raccogliere i rifiuti abbandonati e gli ingombranti tramite prenotazione al numero verde, oltre all'utilizzo a titolo gratuito e la gestione dell'impianto delle Morelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prezzo per tali servizi è stato calcolato in 401mila euro il mese, con l'aggiunta da parte del Comune delle somme occorrenti per il conferimento dei rifiuti raccolti presso la discarica di Borgo Montello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento