Sermoneta set della docu-fiction su San Camillo, terminate le riprese

Il borgo lepino conferma così la sua vocazione cinematografica. Le riprese della pellicola sul patrono universale dei malati, degli infermieri e degli ospedali girata nei luoghi simbolo di Sermoneta

È stata girata nei luoghi simbolo di Sermoneta una docu-fiction, diretta da Fabio Carini, sulla vita di San Camillo de Lellis. Le riprese della pellicola sul patrono universale dei malati, degli infermieri e degli ospedali, nell’anno in cui si celebra il 400esimo anniversario della sua morte, si sono concluse da poco.

Quello della Cristiana Video è un prodotto di assoluta novità, tra la fiction e il documentario. La piccola e giovane casa di produzione, nata su una solida esperienza missionaria in Italia in Africa e in mezzo ai poveri di altri paesi del sud del mondo, distribuirà l'audiovisivo negli Stati Uniti dove sarà mandato in onda dalla EWTN, la principale emittente televisiva d'ispirazione cattolica americana.

Grazie alla disponibilità del Comune di Sermoneta, che ha patrocinato l’iniziativa riconoscendone l’alto valore divulgativo, il borgo lepino conferma quella che è ormai una sua vocazione cinematografica, onorando anche il fondatore dell'ordine dei camilliani, un gigante di vera fede e amore agli altri ancora non abbastanza conosciuto. Alle riprese partecipano anche persone del posto.

Il Cardinale Enrico Caetani, nato a Sermoneta il 6 agosto 1550 e morto a Roma il 13 dicembre 1599, è ricordato nelle memorie camilliane per aver donato l'acqua alla loro casa di Roma: “qui Domui S. M. Magdalenae donavit pretiosissimam aquam potabilem vulgo dictam "Aqua Vergine" et qua hodie adhuc utuntur et fruuntur Nostris”. Quindi Sermoneta è legata a San Camillo sin dai primi tempi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento