Violenta rissa dopo la discoteca a Ponza, feriti due studenti romani

L'episodio dopo una serata in un locale notturno sul bus che riaccompagnava i ragazzi. Al vaglio la posizione della terza persona coinvolta nella rissa, un uomo residente sull'isola pontina

Due studenti romani feriti e finiti in ospedale. Questo è il bilancio di una rissa scoppiata all’alba sull’isola di Ponza. I fatti si sono verificati dopo l’uscita da una discoteca sull’autobus che riaccompagnava i ragazzi al termine della serata trascorsa nel locale notturno.

Secondo una prima ricostruzione – la dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio dei carabinieri intervenuti - alla base della violenta colluttazione, che oltre ai due giovani turisti ha visto protagonista anche un uomo originario del sud ma da tempo residente sull’isola pontina, dei futili motivi, forse qualche parola di troppo che ha innescato la scintilla facendo degenerare la discussione finita a botte.

Per uno dei due ragazzi rimasti feriti nella rissa e curato presso il locale poliambulatorio la prognosi è di venti giorni, per l’altro, elitrasportato invece all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, invece la prognosi è di 7 giorni.

Intanto i carabinieri di Ponza stanno vagliando la posizione dell’uomo residente sull’isola fermato dopo l’episodio e accompagnato in caserma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento