Lite in piazza finisce in rissa, il bilancio è di tre arresti e un minorenne denunciato

Due gruppi di cittadini rumeni si sono fronteggiati ieri pomeriggio a causa di un diverbio scatenato da futili motivi. Dopo l'intervento dei carabinieri in manette sono finiti tre giovani tra i 18 e i 22 anni

Finisce con tre arresti e una denuncia a carico di un minorenne una rissa scoppiata nel tardo pomeriggio di domenica a Sezze. E’ accaduto in piazza e i protagonisti sono stati due gruppi di cittadini rumeni. Secondo le prime ricostruzioni, il diverbio è degenerato in pochi minuti e ne è nata una violenta rissa che ha coinvolto tutti ragazzi giovanissimi, tra i quali appunto un minore.

La lite è stata sedata solo grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri della stazione locale, allertati da alcuni passanti. Tre ragazzi, due 18enni e uno di 22 anni, sono stati arrestati per rissa, mentre il quarto, non ancora maggiorenne, è stato denunciato a piede libero per aver preso parte alla rissa.

In attesa di essere giudicati con rito direttissimo, due di loro sono stati sottoposti agli arresti domiciliari,un altro è stato invece trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri di Sezze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento