Ferragosto violento a Cori: rissa tra stranieri e ristoratori aggrediti

Nel pomeriggio del 15 agosto una violenta rissa è scoppiata in piazza Romana tra cittadini romeni e indiani, poi un ristoratore e la sua famiglia sono stati aggrediti con bottiglie rotte, coltelli e una mannaia

Una veduta di Cori Valle

Ferragosto di violenza a Cori. In piazza Romana, nel pomeriggio di giovedì scorso, è scoppiata una rissa tra cittadini di nazionalità romena e cittadini indiani, mentre nella serata una famiglia di ristoratori è stata aggredita all'interno del loro locale.

A raccontare quanto successo proprio uno dei ristoratori che, attraverso una lettera scritta al sindaco Tommaso Conti, chiede interventi urgenti nella zona di Cori Valle - come ad esempio aumentare i controlli nelle ore notturne e di emettere un'ordinanza per vietare, dopo le 20.00, l'uso delle bibite da asporto in confezioni di vetro - affinchè non si verifichino più episodi di violenza inaudita come quelli di due giorni fa.

Tutto è successo tra il pomeriggio e la prima serata del 15 agosto; dopo la discussione finita a botte tra romeni ed indiani - una persona è rimasta ferita finendo in ospedale -, momenti di paura sono stati vissuti da uno dei soci della pizzeria di piazza Romana e dalla sua famiglia.

"Ci hanno aggredito all'interno del nostro locale - scrive il ristoratore nella lettera inviata al primo cittadino - prima con una bottiglia di vetro spaccata in terra e scagliata in volto a mia mamma, che per fortuna ha schivato il colpo, poi più tardi gli aggressori sono tornati e uno di loro, con coltelli e mannaia, ha tentando di accoltellare mio padre che dava una mano per ripulire la piazzetta.

Pertanto richiediamo urgentemente interventi per tutta la comunita' corese; piazza Romana è una delle piazze piu' belle di Cori divenuta teatro di azioni vergognose e pericolose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

Torna su
LatinaToday è in caricamento