Rissa tra stranieri nel centro di Roccagorga: tre arresti dei carabinieri

L'aggressione scatenata da futili motivi. Due dei partecipanti sono rimasti feriti nella colluttazione

Una rissa è scoppiata in centro a Roccagorga. Coinvolti tre cittadini stranieri, tutti nigeriani di 22, 24 e 42 anni. L'aggressione sarebbe stata scatenata da futili motivi. Alcuni residenti della zona che hanno assistito alla scena hanno immediatamente lanciato l'allarme ai carabinieri.

Le pattuglie delle stazioni di Roccagorga e Maenza hanno bloccato i tre uomini, due dei quali, il 22enne e il 42enne, hanno riportato delle lesioni nel corso della violenta lite. L'arresto in flagranza per il reato di rissa aggravata è scattato per tutti e tre.

Il più grande dei tre è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale per avere opposto energica ed ingiustificata resistenza ai militari operanti. Tutti e tre sono stati temporaneamente ristretti in camera di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento