Ritardi nella consegna della posta a Sezze, sindaco Campoli a lavoro

Incontro tra il primo cittadino e i responsabili di zona del servizio di recapito di Poste Italiane; al centro del vertice la necessità di migliorare e rendere più puntuale ed efficiente la consegna della corrispondenza

Dopo le numerose segnalazioni giunte dai cittadini, circa i ritardi nella consegna della corrispondenza, all’inizio di dicembre il sindaco di Sezze Andrea Campoli aveva inviato una lettera a Poste Italiane.

Qualche giorno fa, presso i locali del Comune in piazzale della Stazione a Sezze Scalo, si è tenuto a tal proposito un incontro tra il primo cittadino e i responsabili di zona del servizio di recapito di Poste Italiane. Al centro proprio il tentativo di amministrazione e azienda di migliorare e rendere più puntuale ed efficiente la consegna della corrispondenza sul territorio di Sezze.

Durante l’incontro, fa sapere il Comune, “i rappresentanti di Poste Italiane hanno descritto le oggettive difficoltà che i portalettere affrontano quotidianamente sul territorio, legate alla carenza di toponomastica in alcune zone della città che non consentono, in alcune circostanze, di rispettare gli standard di qualità previsti dall’azienda in relazione ai tempi di consegna della corrispondenza.

A tale proposito - spiega ancora l'amministrazione setina -, i responsabili del recapito hanno portato all’attenzione del sindaco un’ampia selezione di corrispondenza dall’analisi della quale si evidenzia come l’ufficio di recapito sia chiamato quotidianamente a gestire un elevato numero di invii postali recanti indirizzi errati o incompleti. Tutto ciò, di fatto, rappresenta una oggettiva difficoltà sia nella fase di ripartizione della corrispondenza sia nella fase della consegna”.

Dal canto suo il sindaco di Sezze ha ricordato che l’amministrazione è già da tempo impegnata in un piano di rivisitazione e riorganizzazione che prevede il completo riordino e il rinnovo della toponomastica e ha assicurato che entro pochi mesi la giunta comunale delibererà sulla materia al fine di rendere esecutivo il progetto e che, comunque, il grave disservizio è avvertito anche nelle zone della città dove la toponomastica è presente.

“In attesa della risoluzione definitiva del problema della toponomastica – conclude il Comune -, i rappresentanti di Poste Italiane hanno accolto la richiesta del sindaco di assicurare, per quanto possibile e nel pieno rispetto delle procedure aziendali, la presenza dello stesso portalettere su ogni zona di recapito in cui è diviso il territorio di Sezze al fine di sopperire alle oggettive carenze della toponomastica e garantire una regolare consegna della corrispondenza facendo ricorso alla personale conoscenza del territorio e dei suoi abitanti”.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

Torna su
LatinaToday è in caricamento