Sabaudia, furto in villa: ladri entrano in casa ma vengono sorpresi e arrestati

L'episodio avvenuto nel tardo pomeriggio del 6 febbraio. Ai domiciliari due uomini del luogo

Hanno tentato il furto all'interno di una villa di Sabaudia, ma sono stati sorpresi e arrestati dai carabinieri. I militari della stazione locale sono intervenuti nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato proprio alla prevenzione e al contrasto dei furti e dei reati predatori all'interno di abitazioni. L'episodio è avvenuto intorno alle 18 di ieri, 6 febbraio.

Una volta sul posto, i carabinieri hanno accertato che i due ladri si erano introdotti all'interno della casa privata dopo aver rotto la finestra di un bagno. Dentro, hanno fatto razzia di oggetti e gioielli. Proprio in quel momento però è arrivata la segnalazione e la pattuglia ha raggiunto l'abitazione. I due malviventi sono finiti agli arresti per furto aggravato in concorso e la refurtiva è stata immediatamente recuperata e restituita ai proprietari. I ladri sono stati invece condotti nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari. Si tratta di un 33enne e di un 49enne di Sabaudia. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Terracina, scontro tra due vetture. Ferita una donna incastrata in auto

  • Cronaca

    Pestaggio e gambizzazione, Renato Pugliese torna sul banco degli imputati

  • Cronaca

    Fondi, violento incendio in un appartamento: muore una donna

  • Cronaca

    Latina Scalo, ladri e vandali alla biblioteca comunale

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento