San Felice Circeo, atti persecutori a una 19enne: divieto di avvicinamento per lo stalker

L'ordinanza del tribunale di Latina notificata dai carabinieri a un 29enne di origini indiane

Atti persecutori contro una ragazza di 19 anni. A San Felice Circeo i carabinieri dell'Arma del luogo hanno notificato a un uomo di 29 anni di origini indiane ma residente nella cittadina un'ordinanza emessa dal tribunale di Latina di divieto di avvicinamento alla vittima.

Il tribunale ha dunque concordato con le attività investigative dei carabinieri e imposto all'uomo l'obbligo di allontanamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ragazza che aveva subìto episodi di stalking.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

Torna su
LatinaToday è in caricamento